Bookcrossing

“Se ami i tuoi libri, lasciali andare”

Libro liberato

Cianfrusocoop promuove la pratica del bookcrossing, che lega la passione per la lettura alla condivisione delle risorse e dei saperi. Il 7 luglio 2012, abbiamo lanciato la nostra prima iniziativa: abbiamo liberato 60 volumi in diversi comuni del Nord Salento (Salice Salentino, Guagnano, Campi Salentina, Veglie, Novoli e Lecce), dando così il via a una nuova e imprevedibile storia di lettura.

Nel caso dei libri – ci spiega Massimiliano Guerrieri, promotore – abbiamo pensato che liberarli dai nostri scaffali, per collocarli nei luoghi d’incontro più frequentati, sia un grande incentivo alla condivisione oltre che un’occasione per offrire agli altri la possibilità di arricchirsi attraverso la lettura“.

Potrà succedere quindi d’incappare casualmente in uno dei volumi che circolano liberamente nei nostri paesi (e oltre). Potremo sfogliarlo, portarlo a casa, leggerlo e trasformarci, pur senza volerlo, in “bookcorsari” scoprendo da dove viene e cosa ha significato per il lettore precedente.

Ogni libro è contrassegnato da un codice identificativo unico e registrato sul sito www.bookcrossing.com – la web community che riunisce le avventure dei libri e dei lettori di tutto il mondo. Sarà tuo compito liberare nuovamente il libro, anche lontano da dove è stato ritrovato, facendo continuare il suo viaggio e imbastendo così la fitta rete di storie che si cela dietro la sua lettura.